Suono i Gong dal 2013.

Anni prima avevo fatto un bagno di gong e l’esperienza mi era piaciuta molto, ma ciò che mi ha condotta alla scuola è stata la prima del Puja (la Notte dei Gong) del 2012 al palazzetto di Manerba del Garda. E’ accaduto qualcosa, si è acceso in me l’entusiasmo la passione e l’amore per i Gong…

Il mio Gong preferito è l’Aum, ideato personalmente dal mio insegnante Christof Bernhard. E’ sintonizzato sulle frequenze del canto Aum dei Monaci Tibetani e corrisponde alla Terra come pianeta ed al chakra del Cuore, accompagna delicatamente ad una maggiore apertura del Cuore, aiuta con le sue vibrazioni a mantenere un sottofondo pieno corposo di grande sostegno, proprio come fa la terra: tutto accoglie e tutto trasforma… quando lo si suona emette un canto… veramente straordinario!!!!

Il messaggio che vorrei diffondere è che per migliorare il mondo possiamo solo che iniziare da noi stessi!!! Siamo fatti da “Dio” perfetti così come siamo, sì possiamo migliorare, ma la cosa fondamentale per me è riuscire a vedere la meraviglia che siamo ora in questo preciso istante. E’ molto naturale, non credo esista una rosa che auspichi a diventare un girasole!

Per la mia esperienza i bagni di Gong aiutano a far questo. Si entra in uno stato di Verità, dove ciò che avviene è la realtà di chi ne sta facendo l’esperienza, sono un grandissimo riflettore che ci permette di vedere con maggior chiarezza.

Patrizia Mimmi (800x533)

Suonatori di Gong